Giro giro tondo
Il mare è fondo

C’è una filastrocca che noi tutti conosciamo e che da piccoli cantavamo allegramente, mentre, tenendoci per mano, giravamo e in fine cascavamo ridendo.

Una canzoncina che ha divertito tantissime generazioni, eppure la sua storia non ha nulla di gioioso o allegro.

Giro giro tondo
cosa mangiano i signori
arance e limoni

Una tradizione lunga almeno 3 secoli ed è originaria dell’Inghilterra, (alcune fonti nominano la cina ) tanto che la versione in inglese parla di rose da odorare e di cadere tutti per terra.

Erano i tempi più bui della Gran Bretagna e del continente intero: la Peste Nera.
I cadaveri erano così tanti che invadevano le strade e le persone quando giravano per esse si portavano al naso dei sacchettini con dentro petali di rosa o fiori profumati per non sentire il tanfo dei cadaveri in putrefazione.

Giro giro tondo
Suona un anello di rose

Nacque la famosa filastrocca che aveva lo scopo di far accettare la morte ai più piccoli e quindi esorcizzarla.

Giro giro in tondo
e casca la terra


Sir Chicchesia giró in tondo e donó una caramella, tutti giù per terra.

(Visited 41 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *